5 consigli per un barbecue perfetto

Barbecue perfetto: ecco come fare.

Barbecue e estate sono un binomio perfetto. Le belle giornate, la voglia di aria aperta, il desiderio di passare del tempo in spensieratezza con gli amici, rendono questa stagione la più adatta al barbecue.

Per non rischiare di rovinare tutto, però, ci sono delle regole da seguire. Quali? Ve li sveliamo noi.

Prima volta? Prova con un hamburger!

Se è la vostra prima esperienza alla brace, il nostro primo consiglio è quello di partire cucinando un hamburger che non deve essere troppo sottile altrimenti diventerà presto duro e secco. Prima di mettere a cuocere la carne conditela con sale e pepe. Se invece l’hamburger lo state preparando voi, alla carne tritata aggiungete qualche goccia di tabasco, per arricchire il suo sapore. Girateli una volta soltanto in modo che la cottura sia uguale da entrambe i lati.

Marinate la carne

Prima di mettere la carne sul fuoco, se volte ottenere un risultato gustoso, marinate la carne. Il modo più facile per farlo è quello di preparare una salsa con olio extravergine d’oliva, aglio e rosmarino (o qualsiasi altra erba aromatica, a seconda dei gusti). Una volta che questa salsa è pronta spalmatela sulla carne e lasciate riposare per una mezz’ora. Il risultato sarà spettacolare.

Cosa non deve mancare? Le costine di maiale!

Un barbecue non è un vero barbecue se mancano le costine di maiale. Saporite, gustose, buonissime. Da mangiare con gli occhi e con le mani. Chiedete al vostro macellaio di darvi un pezzo intero e non già tagliato. Sarà più semplice da cuocere e girare. Una volta cotte conditele con una buonissima salsa barbecue e leccatevi le dita.

Dedicato agli amici vegetariani

Il barbecue non è solo carne o pesce. Può essere anche di verdure. Provate i peperoni alla brace, ad esempio. Prepararli è semplice: sciacquateli e appoggiateli, senza togliere la buccia, sulla griglia. Quando incominciano ad affumicarsi prendeteli e metteteli in un sacchetto di plastica e fateli raffreddare. La condensa che si creerà, e la relativa umidità, faranno in modo che la pelle si ammorbidirà e che sarà più facile e veloce da togliere.

O carne o pesce

Quando fate il barbecue, a meno che non abbiate due griglie distinte, scegliete carne o pesce.  Anche se si tengono divise l’odore di una andrà a compromettere quello dell’altra e il vostro barbecue sarà rovinato. Se optate per il pesce ricordatevi che si cuoce più velocemente e di origliarlo intero, con la pelle. Durante la sua cottura spruzzate dell’olio per non farlo seccare.

E voi? Quali sono i trucchi che vi rendono Re del Barbecue? Venite a dimostrare la vostra bravura a Il Casale dei Pini e dimostrate a tutti che il re è uno solo!

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *