Accendere il fuoco per il barbecue: ecco come fare

Accendere il fuoco per il barbecue: un segreto per pochi.

Accendere il fuoco per il barbecue è un segreto che i maestri della brace non vogliono condividere con nessuno. Niente paura. Ve lo spieghiamo noi.

Il barbecue, si sa, ha i suoi segreti. Tra questi quello più discusso e forse meglio custodito, riguarda l’accensione del fuoco e i trucchi per fare in modo di ottenere un’ottima brace.

Le braci non sono tutte uguali e diverso è il sapore che offrono al cibo che devono cuocere.

accendere il fuoco per il barbecue

Noi consigliamo sempre la brace realizzata con la legna. E’ più naturale, è più genuina e dà alla carne un sapore speciale.

Sappiamo, però, che non è sempre possibile utilizzare la legna. Quindi vi spiegheremo anche come ottenere una brace perfetta utilizzando la carbonella o il carbone.

Iniziamo proprio dalla carbonella e vediamo come accendere il fuoco per il barbecue utilizzandola.

Piazzate nella parte del barbecue un po’ di carta di giornale e alcuni piccoli pezzi di legno, in modo da favorire e accelerare la combustione. Continuate creando una piccola piramide di carbonella sotto la quale, una volta ultimata, accenderete il fuoco.

accendere il fuoco per il barbecue

Una volta che avrete acceso il fuoco, aspettate 15 minuti circa e poi distribuite meglio la carbonella, appiattendola e facendo attenzione che rimanga distante, almeno 5 cm, dalla griglia sulla quale posizionerete la vostra carne, la verdura o il pesce.

Accendere il fuoco è una questione di pazienza. Infatti ci vorranno almeno 45 minuti per ottenere le braci. Quando la brace sarà di colore grigio, se fate il barbecue di giorno, o luccicare di un colore rosso, se lo fate di sera, vuol dire che il vostro fuoco è pronto a cuocere la vostra carne.

accendere il fuoco per il barbecue

Vediamo ora come accendere il fuoco per il barbecue con la legna.

Se siete amanti della tradizione, come noi, potete ottenere un’ottima brace solo con la legna, senza dover usare carbone o carbonella.

Il trucco è scegliere il legno giusto. Scegliete legni duri e secchi ed evitate il legno di pino o quelli resinosi che impregnano la carne con un odore sgradevole.

Ecco come accendere il fuoco per il barbecue con la legna.

accendere il fuoco per il barbecue

Su un pezzo di giornale stropicciato appoggiate dei piccoli pezzi di legno disposti “a capanna”. Accendete, quindi, il fuoco dal basso del pezzo di carta. Così facendo la fiamma si trasferirà ai rami più grossi. Quando il fuoco avrà preso il via aggiungete poco alla volta pezzi di legna più grandi.

Con la legna ci vuole molta pazienza. Impiega, infatti, più di un’ora per iniziare a trasformarsi in brace.

Qualunque sia il metodo che scegliete per accendere il fuoco per il barbecue ricordate che non dovete mai utilizzare, se non volete rovinare tutto, alcol o combustibili liquidi per accendere il fuoco.

E voi? Avete qualche trucco da suggerire? Fatecelo sapere scrivendo alla nostra pagina Facebook.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *